Azione Cattolica

Laici impegnati…

Siamo un’associazione di laici impegnati a vivere, ciascuno “a propria misura” ed in forma comunitaria, l’esperienza di fede, l’annuncio del Vangelo e la chiamata alla santità. Crediamo che sia doveroso e possibile educarci reciprocamente alla responsabilità, in un cammino personale e comunitario di formazione umana e cristiana. Vogliamo essere attenti, come singoli e come comunità, alla crescita delle persone che incontriamo e che ci sono state affidate. Ci impegniamo a vivere la nostra vocazione laicale lavorando e collaborando con i Pastori.
L’Azione Cattolica fin da principio ha scelto di rispondere alla vocazione missionaria, mettendosi a servizio della vigna del Signore nelle singole Chiese locali. Il nostro servizio alla Chiesa si esprime nella scelta di stare in maniera corresponsabile nelle diocesi e nelle parrocchie. Vogliamo costruire percorsi di comunione con le altre aggregazioni laicali, in fedeltà a quanto il Concilio ha chiesto a tutti i laici. Quella dell’Azione Cattolica è una storia che inizia da lontano. Raccontarla significa raccontare anche la storia della Chiesa e dell’Italia degli ultimi centotrenta anni. È una storia, infatti, che si intreccia con la vita di migliaia di uomini e donne, che in questo lungo periodo hanno lavorato con passione e fedeltà, servendo la Chiesa e contribuendo a costruire il Paese in cui viviamo.

Oggi, dunque, noi raccogliamo un’eredità, un tesoro prezioso consegnatoci da uomini e donne, testimoni del Vangelo, che hanno saputo fino in fondo essere interpreti dei segni dei tempi.

Presidente: Crescenzo Capasso
Assistente: don Raffaele Vitale
Segretario: Antonio Barra
Vice-presidente adulti: Lina Papaccioli
Responsabile Acr: Antonio Barra
Vice-responsabile Acr: Maria D’andrea Esposito

 

Educatori ACR

3-5 anni

Lupoli Antonio

6-8 anni

Antonio Barra (94) – Email: antonio.barra94@libero.it

Maria D’Andrea Esposito – Email: dandreaespositomaria@libero.it

9-11 anni

Antonio Barra (92) – Email: antoniobarra92@libero.it

Sandro Gargiulo – Email: sandrogargiulo95@libero.it

12-14 anni

Miriam Garofalo – Email: miriamgarofalo94@gmail.com

Giovanissimi (15 – 17 anni)

Raffaella Barra – Email: raffaellabarra@libero.it

Crescenzo Capasso – Email: crescenzo-capasso@libero.it

Giovani

Salvatore De Rosa – Email: derosa.salvatore.drs@gmail.com

Adulti

Lina Pappaccioli – Email: linalina68@libero.it

 

AZIONE CATTOLICA RAGAZZI (ACR)

Il percorso formativo dell’AC si sviluppa lungo tutte le stagioni della vita. Chi ha la possibilità di iniziarlo dai suoi primi passi, nella fanciullezza, è accompagnato dall’associazione nel cammino di crescita, fino all’età adulta con una proposta organica e progressiva. Lo statuto dell’Azione Cattolica Italiana (16.2) in tal modo definisce questa realtà associativa dedicata ai ragazzi dai 5 ai 14 anni così divisa per fascia di età: (3-5 anni; 6-8 anni; 9-11 anni; 12-14 anni).

Nello specifico il cammino di formazione previsto dall’azione cattolica per i nostri ragazzi:

a) offre ad essi una organica esperienza di vita ecclesiale e di impegno missionario realizzata a misura delle varie età;

b) attua il suo compito formativo e missionario attraverso la vita di gruppi differenziati secondo le esigenze;

c) condivide con le famiglie e con la comunità ecclesiale l’impegno alla formazione umana e cristiana dei bambini e dei ragazzi, attraverso educatori, giovani e adulti di Azione Cattolica, specificamente preparati.

La proposta ACR coinvolge dunque tutta la vita dei ragazzi attraverso un itinerario formativo strutturato, organico e dinamico, capace di mettersi in dialogo con i ragazzi e di integrarsi con le realtà locali. Determinante è la vita associativa, l’interazione con tutta la realtà associativa e la vita ecclesiale nonché la vita del gruppo che rappresenta un luogo educativo per eccellenza, spazio autentico di crescita e segno di testimonianza per il mondo adulto. L’esperienza dell’ACR sceglie di educare i ragazzi all’apostolato nella ferma convinzione che i ragazzi, a loro misura, sono capaci di impegno attivo e di testimonianza missionaria attraverso i modi e i linguaggi a loro congeniali.

Alcuni momenti in particolare ritmano la vita dei ragazzi dando loro occasione di essere testimoni di Cristo: il Mese del Ciao, che segna l’apertura delle attività in Settembre-Ottobre. Il Mese della Pace, che in Gennaio promuove un’iniziativa di solidarietà internazionale. Il Mese degli Incontri, Maggio, che permette di conoscere altri gruppi e realtà. E infine il Tempo Estate Eccezionale, dedicato ai campi scuola, uscite e numerosi momenti di gioco quotidiano organizzati dalle parrocchie.